a
Lorem ipsum dolor sit amet, consecte adipi. Suspendisse ultrices hendrerit a vitae vel a sodales. Ac lectus vel risus suscipit sit amet hendrerit a venenatis.
12, Some Streeet, 12550 New York, USA
(+44) 871.075.0336
silverscreen@edge-themes.com
Links
Follow Us
 

Riprendono gli appuntamenti del 22° Gran Paradiso Film Festival con “Aria di Festival” nei Comuni del Gran Paradiso: prima giornata di attività a Rhêmes-Notre-Dame

Dopo il successo di pubblico registrato nella settimana del Concorso Internazionale a Cogne, il 22° Gran Paradiso Film Festival non si ferma ed estende la sua “Aria di Festival” agli altri Comuni del Gran Paradiso proponendo sei giornate evento con attività en plein air per adulti e bambini e la proiezione dei film selezionati e premiati nel corso del Festival.

Prima tappa oggi a Rhêmes-Notre-Dame dove circa 200 persone tra adulti e bambini hanno assistito divertiti alle stupefacenti esibizioni di agilissimi cani addestrati guidati dagli istruttori del Centro Cinofilo Happy Farm; i più piccoli hanno partecipato attivamente gareggiando su percorsi ad ostacoli o tirando la palla in porta per testare le attitudini da portiere dei simpatici amici a quattro zampe. Il pomeriggio si è concluso con l’inaugurazione di una nuova postazione immersiva dedicata al gufo reale, realizzata da Fondation Grand Paradis e allestita presso Centro visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso grazie al progetto Interreg PACTA (Promouvoir l’Action Culturelle en Territoire Alpin). È stata dedicata a questa specie elusiva e misteriosa la nuova installazione che permette di conoscere aspetti curiosi della biologia del rapace notturno: il visitatore può infatti trovare un insieme di strategie espositive e didattiche tradizionali e innovative, dall’esemplare tassidermizzato ad immagini e contenuti multimediali con cui interagire.

Numerosi gli operatori del territorio che hanno voluto aderire al Festival proponendo ai propri ospiti un menù convenzionato. Questa proposta enogastronomica sarà presente anche nei prossimi eventi in programma negli altri comuni, unitamente a degustazioni e aperitivi a base di prodotti locali.

È stato poi ripreso alle 21.00 il fil rouge del cinema naturalistico con la proiezione di “My Congo”, del regista Doug Hope, – tra i primi tre nominati per il Trofeo Stambecco d’Oro – e “Queen without land”, di Asgeir Helgestad; i due film hanno ricevuto rispettivamente la menzione speciale Parco Nazionale Gran Paradiso e il Premio Parco Nazionale Gran Paradiso, awarded by Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta, assegnati dalla giuria tecnica.

La serie di eventi di “Aria di Festival” è solo all’inizio: domani, sabato 3 agosto, si terrà il secondo appuntamento nella suggestiva e insolita cornice del villaggio di Vieyes (Aymavilles), con una camminata meditativa (MediTrek) che attraverserà i boschi di abete bianco di Sylvenoire – per gli adulti – e con una caccia al tesoro per bambini animata dai GéniAlps, piccoli personaggi di fantasia che incarnano il genius loci del territorio e guideranno alla scoperta di natura, storia e tradizioni.

La giornata proseguirà con una degustazione di prodotti e specialità del territorio e con la proiezione alle 21.00 di “Tasmania – Weird and wonderful”, di Matt Hamilton (Austria) e “Magic Island – Life on the largest volcanic island in the world”, di Jan Haft (Germania). Quest’ultimo ha ricevuto il Premio Lipu, menzione speciale assegnata dalla giuria tecnica.

L’11 agosto a Introd una sfilata in abiti medievali accompagnerà l’inaugurazione della postazione immersiva dedicata alla bolla papale di Papa Niccolò V, datata 1453, che attesta l’autorizzazione a contrarre matrimonio tra Pierre Sarriod d’Introd e Catherine de Challand, personaggi simbolo della storia valdostana. In quell’occasione sarà possibile calarsi nell’atmosfera medievale con attività di intrattenimento per bambini e adulti nel contesto pittoresco del Castello di Introd. Il programma di “Aria di Festival” prosegue fino al 20 agosto toccando temi variegati e altre località quali Villeneuve, Rhêmes-Saint-Georges e Valsavarenche attraverso un programma ricco di attività gratuite e adatte ad un ampio pubblico.

Tutti gli eventi in programma sono gratuiti consultabili sul sito  22.gpff.it. Si consiglia la prenotazione all’indirizzo info@grand-paradis.it..

Il progetto P.A.C.T.A.- Promouvoir l’Action Culturelle en Territoire Alpin ha come obiettivo quello di promuovere la cultura nel territorio alpino.

La capacità della Natura di produrre e attrarre cultura si concretizza nelle proiezioni e negli eventi del Gran Paradiso Film Festival che sono concepiti e realizzati in stretta sinergia con il progetto.

P.A.C.T.A.  è il risultato di un partenariato consolidato a livello transfrontaliero tra le valli del Gran Paradiso in Valle d’Aosta e le valli d’Aulps et d’Abondance in Alta Savoia.

Il Gran Paradiso Film Festival è organizzato da Fondation Grand Paradis nell’ambito del Progetto PACTA Promouvoir l’Action Culturelle en Territoire Alpin (Interreg V-A Italia-Francia ALCOTRA 2014-2020) e del Progetto SONO – Svelare Occasioni Nutrire Opportunità (Interrreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020), con il sostegno di Assessoratoal Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta, Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione Generale Cinema, Parco Nazionale Gran Paradiso, Fondazione Cassa Risparmio Torino, Comune di Cogne, Federparchi, Bacino Imbrifero Montano, Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta, Club Alpino Italiano, in collaborazione con Assessorato all’Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale della Regione autonoma Valle d’Aosta, con il patrocinio di Ente Progetto Natura, partner tecnico Montura e official media partner Netweek.

Aria di Festival
Aria di Festival
Aria di Festival
Aria di Festival
Aria di Festival